domenica 14 dicembre 2014

RESTAURO DI PICCOLA CORNICE FRANCESE FINE '800


Questa piccola cornice, acquistata presso una bancarella di un mercatino del riuso contenente una fotografia d'epoca, presentava consistenti danneggiamenti alla decorazione esterna costituita da archetti/portali alternati a triade di palline. In buono stato invece la parte centrale rappresentante rami di vegetazione e fiori e la parte di battuta interna.






lunedì 8 dicembre 2014

RESTAURO DI CORNICE FINE '800


Cornice che ospitava un ritratto ottocentesco eseguito a carboncino. La battuta è a gola liscia mentre la parte centrale è decorata con elementi floreali in ripetizione. Per finire la bordatura perimetrale è costituita da elementi di alloro alternati con nastrini incrociati.
La cornice si presentava priva di elementi della parte più esterna e perimetrale cioè quella più debole ed esposta agli urti. E' stato eseguito la perfetta riproduzione dei tratti mancanti e ricreato il motivo mancante. Successivamente una base di colore di fondo color ocra è stato coperti con una tonalità nera/marrone per ricreare l'aspetto anticato che presenta la cornice. In questo caso è stata evitata la doratura finale, come si può rilevato in alcune parti ancora presente, per una maggiore valorizzazione della cornice che accentui il suo stato di vissuto ed antico.





















sabato 20 settembre 2014

MOSTRE: VITTORIO CORCOS A PALAZZO ZABARELLA. "I SOGNI DELLA BELLE EPOQUE"


Fino al 14 dicembre presso Palazzo Zabarella a Padova potrete visitare la mostra più completa fino ad ora mai realizzata di Vittorio Corcos; oltre 100 dipinti del pittore italiano che riscosse fama fra la classe nobile del tempo. Una carriera artistica che potrete visionare attraverso i suoi noti e meno noti capolavori.

Per comprendere i significati di ogni opera è consigliata l'audio guida noleggiabile presso la biglietteria del museo; il tempo necessario per ascoltare tutti gli audio è di circa due ore. Buona visione a tutti.














































domenica 7 settembre 2014

MOSTRE: HOPPERIANA dal 01/10/2014 al 28/11/2014 al Photology di Milano




MILANO – Il silenzio e la solitudine dei dipinti di Edward Hopper, impressi e reinterpretati da tre fotografi e da un pittore. ''Hopperiana'' è la prossima mostra fotografica che verrà presentata ai primi di ottobre presso Photology, la celebre galleria milanese totalmente dedicata al mondo della fotografia.

LA MOSTRA - La mostra che Photology Milano presenta quest'autunno, "Hopperiana" vede protagonisti tre importanti artisti quali Luca Campigotto, Gregory Crowdson e Richard Tuschman che attraverso le quindici opere esposte, si confrontano in modo diretto con l’opera dell’artista Edward Hopper, ispirandosi ai suoi silenziosi e quanto mai realisti dipinti. Dall’unione dei luoghi emblematici della città americana quali ristoranti, teatri, cinema ed uffici, sino ai distributori di benzina e agli interni semideserti con la presenza minima di figure umane, perlopiù femminili, dipinte in atteggiamenti riflessivi, quasi lontani dalla realtà in cui si trovano, l’artista crea opere dalle atmosfere solitarie e pacate, che suggeriscono immobilità e rassegnazione. Sia nelle scene urbane che nei dipinti d’interni, la luce chiara, quasi aurorale, assume un ruolo importante: posandosi sui soggetti e sugli ambienti ritratti, dona ai dipinti un alone di sospensione che mitiga il senso di alienazione che spesso traspare. Ciò che ritrae Hopper non è soltanto la malinconia e la solitudine di un’intera società, quella americana degli anni ’50, ma nelle sue opere rappresenta la noia, il rimpianto e il silenzio che regnano nell’animo umano.

BIOGRAFIE D’ARTISTA – Luca Campigotto, veneziano classe 1962, ha iniziato a fotografare paesaggi, architetture e industrie nel 1980. Coscritto di Campigotto, ma proveniente dagli Stati Uniti è Gregory Crewdson, fotografo statunitense rinomato in tutto il mondo per le sue opere dal taglio fortemente cinematografico, che si rifanno ai sogni-visione di Stephen Spielberg e David Lynch. Dal mondo della stampa e della pubblicità, arriva invece Richard Tuschman, le cui immagini sono frutto della sintesi tra disegno grafico, fotografia, pittura e assemblaggio. Infine, Daniele Galliano, torinese classe 1961, che esordisce all’inizio degli anni Novanta conquistando col suo realismo un posto di assoluto rilievo all’interno della nuova scena pittorica italiana.

martedì 2 settembre 2014

RECUPERO; "IL PALLET PORTATUTTO"

Recupero Pallet in legno. Trasformazione e riutilizzo di pallet in legno in un mobiletto porta-tutto da parete; frontalmente sono stati ricreati due quadri in "3D" in cui è possibile inserire i propri oggetti preferiti, lateralmente vi sono due aperture porta-libri / porta-riviste ed infine la parte superiore è utilizzabile per piccoli soprammobili.





























domenica 24 agosto 2014

RESTAURO DI VECCHIA CORNICE DORATA.


Restauro cornice; la cornice acquistata presso un mercatino domenicale si presentava con molteplici parti mancanti. Come prima fase si è provveduto a consolidare tutti gli elementi ancora presenti con colla vinilica e successivamente ricreare con stampi e calchi in materiale ceramico quelli persi e mancanti.

Prima della doratura si è provveduto al fondo con apposito colore acrilico che riprendesse la base della cornice.

Per ulteriori info scrivete alla email: artepignato@gmail.com












mercoledì 9 luglio 2014

VALORIZZAZIONE DI UNA CORNICE IN LEGNO


Restauro e valorizzazione di una vecchia cornice in legno con decori floreali; il colore originario "effetto plastica" è stato ricoperto da una miscela di colore acrilico color bronzo e nero (ad eccezione del decoro centrale delimitato da doppia linea) e successivamente applicate tre mani di cera dorata di diverse tonalità. In questo modo si sono messe in risalto i motivi floreali che prima erano assai meno in evidenza.




















domenica 29 giugno 2014

LA "BOTTEGA" DI GIORGIO MORSELLI


Questa Bottega senza tempo si trova nel cuore di Mirandola, centro cittadino colpito dal sisma del 2012 dove si sta lentamente tornando alla vita normale mentre i negozi riaprono le serrande.

In questo piccolo negozio suggestivo ricavato in un seminterrato con volte in pietra a vista, potrete trovare stampe antiche, vecchie cornici, oggetti d'antiquariato, nonché opere di artisti contemporanei e punto per il restauro di cornici lignee d'epoca.

www.labottegadigiorgiomorselli.blogspot.it



domenica 22 giugno 2014

RESTAURO CORNICE

Restauro di cornice con rimozione e sostituzione della decorazione in gesso ammalorato dall'eccessiva umidità. Dopo la rimozione del materiale farinoso e aver fissato le parti distaccate ma ancora in buono stato, sono stati ri-eseguiti i motivi decorativi con materiale ceramico più duraturo e resistente al tempo. Infine applicazione di mano di colore acrilico e doratura a cera.